La vedova allegra
sabato 25 novembre - domenica 26 novembre ore 15.30

La vedova allegra

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Dettagli

Operetta in tre atti di Victor Léon e Leo Stein
Musiche di Franz Lehar
Nome attore
Soubrette Elena D’Angelo
Direttore d’orchestra Sandro Cuccuini
Coreografie Salvo Aversano
Corpo di ballo Compagnia Orizon

Giorni & Orari

15.30
sab 25 novembre
15.30
dom 26 novembre

Metti tra i preferiti

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Le finanze del Pontevedro sono in grave pericolo. Infatti la graziosa Anna, vedova del banchiere Glawari, trascorso l’anno di vedovanza, ha deciso di recarsi a Parigi e magari riprendere marito. Di qui il problema. Infatti se costui non fosse un pontevedrino, l’eredità lascerebbe le casse del Pontevedro e la bancarotta sarebbe inevitabile!

  • Regia

    Elena D’Angelo

Presentazione

Il barone Zeta, ambasciatore pontevedrino a Parigi, coadiuvato dal suo segretario pasticcione, Niegus, ha un’idea geniale. Rammentando che un tempo tra Anna ed il Conte Danilo Danilowitch, pontevedrino purosangue e scapolo, ci fu del tenero, ma poi non se ne fece nulla per una questione di diversità di ceto sociale, approfitta della festa organizzata in ambasciata per il genetliaco del sovrano, per farli incontrare: forse l’antica fiamma potrebbe riaccendersi… Le cose però non vanno nel modo sperato ed Anna e Danilo, anche se non hanno mai smesso di amarsi, non riescono a dimenticare gli antichi rancori.

Come se non bastasse, la moglie del Barone Zeta, Valancienne, durante la festa che si tiene il giorno successivo nella villa della Glawari cede alle lusinghe di Camillo De Rossillon, un suo assiduo corteggiatore. Quando tutto sembra precipitare, ecco che il miracolo dell’operetta si compie ancora una volta! E così, mentre il barone Zeta perdona Valancienne scoprendo che, malgrado le apparenze, si è comportata da “donna onesta”, Anna e Danilo, dopo tanti tentennamenti, trovano il coraggio di confessarsi il loro amore. Le finanze pontevedrine sono salve e Njegus non sarà più in bolletta: finalmente gli pagheranno lo stipendio!

COMPAGNIA D’OPERETTE ELENA D’ANGELO

Immagine Stagione 17-18 prova7
previous
CAMPAGNA ABBONAMENTI STAGIONE 2017-2018
OMICIDI IN PAUSA PRANZO1
next
OMICIDI IN PAUSA PRANZO